Creare una ISO compatibile con CFW COBRA7 (da usare in PS3ISO)

(adatta in pratica al file-system FAT32 x giocare da USB direttamente)

Scarica il Software “Nuova Versione” Build 1.941 da Mega.co.nz – Link

(scaricato va decompresso ed è pronto all’uso)

—————————————

Creazione di una ISO partendo da Backup Game in JB Rip

Quindi settare:

Le opzioni settabili sono:

  1. Split ISO per fargli creare la ISO spezzettandola in blocchi da 4 Giga in modo che possano essere messi su Hard-Disk o periferiche in generale formattate con il FAT32 che ha il limite di dimensione massima di 4 Gigabyte per singolo file.
  2. Rinomina file per fargli creare la ISO con nome tipo: [nome gioco] – [TitleID] come ad esempio [God of War 3] – [BLES45675]. Questa opzione è indifferente, se non settata la ISO avrà il nome del tipo BLES567856 o BLUS456363 ecc.
  3. Extract Game-icon(s) & PARAM.SFO-file(s) - Questa opzione è utile per WebMAN e le opzioni visuali di quest’ultimo. Normalmente i giochi in ISO devono essere avviati almeno una volta da “My Games” per averli visualizzati graficamente come i normali “JB Rip”, con questa opzione e spostando i file estratti manualmente come indicato, avrete certamente un miglior impatto visivo.

    In questa modo sulla PS3 WebMAN in “My Games” visualizzerà graficamente i giochi in ISO
    ——————————————————
    Questi file hanno l’attibuto “Nascosto” quindi per visualizzarli in Windows:

  4. Cliccare infine “Continue” per procedere..

Ora va dato il percorso al gioco:

e il percorso in cui stipare l’ISO… si può anche far mettere direttamente su USB nella cartella “PS3ISO “

Partirà la conversione:

Una volta terminata:

Con la finestra finale è terminato il processo:

Una volta terminato il processo di conversione avrete delle ISO perfettamente funzionanti sui comuni CFW COBRA7 e Backup Manager che implementano il Payload MAMBA come IRIS, GameSonic ecc.

Se avete usato l’opzione per suddividere le ISO in blocchi da 4 Giga le potrete copiare, se non l’avete già dato il percorso nella vostra cartella PS3ISO su Hard-Disk o pennetta capiente USB e una volta connesse alla PS3 già appena accesa troverete i vostri giochi in “My Games” inizialmente con icona standard, ma già dopo il primo utilizzo averete la tile grafica grazie a Multiman cosi come con tutti i normali giochi JB Rip in GAMES.

Potrete lanciare i vostri Backup in ISO sia su Hard-Disk interno che esterno, con Multiman, IRIS, GameSonic, o nei COBRA7 direttamente dalla cartella “My Games” ecc. a piacimento, e una volta provata la comodità dell’avere i Backup in formato ISO non ne farete più a meno, specie con questo Software che semplifica non poco la vita!

—————————————

In caso di problemi all’avvio potreste dover patchare l’EBOOT.BIN nelle ISO:

E settate la versione delle KEY con cui firmare l’EBOOT.BIN del gioco:

Settando la versione minima, ovvero la 4.21 si risolve con la gran parte dei giochi
rendendoli compatibili sui comuni CFW. Se non serve avrete questo messaggio:

(il gioco F.E.A.R. è stato usato per i test ;-) )

—————————————

Splittare una ISO per farla girare direttamente da USB FAT32

Si possono settare le opzioni:

  1. La prima opzione fa si che mentre il primo blocco da 4 Giga sarà visibile in “Esplora Risorse” di Windows, gli altri blocchi saranno “nascosti” usando il flag “file nascosti” di Windows, per avere una visualizzazione più pulita dei giochi su FAT32.Opzione utile solo visivamente, bisognerà ricordarsi di disabilitare nelle opzioni cartella l’opzione “nascondi file nascosti e di sistema” quando si opera sui propri Backup.
  2. Come sempre la seconda opzione serve per far cancellare automaticamente al Software le ISO intere una volta terminata la procedura di Split.
  3. Cliccando su “Continue” andrà guidato il Software alla ISO e successivamente gli andrà indicato dove mettere la ISO suddivisa in blocchi da 4 Giga…

Ritornare da ISO a Rip JB (da usare in GAMES)

Le opzioni settabili sono:

  1. Per estrarre il gioco su USB (andrà poi gestito con Multiman per fargli riunire i Big-file splittati) settando la prima opzione verrà fatto durante l’estrazione.
  2. La seconda opzione (va usata con cautela) permette di far cancellare al software la ISO una volta estratta (potrete sempre ricrearla in pochi minuti).

[][][] —————————————- [][][]

Come sopra, gli andranno dati in successione:

  1. il percorso sino alla ISO (potrete usare questo Software anche per estrarre una ISO basata su IRD creta con la guida qui sul sito per e3 ODE PRO e ODE in generale)
  2. il percorso in cui stipare il gioco estratto, se lo volete intonso (cioè coi Big-file interi) gli andrà data una periferica formattata NTFS

e partirà il processo di estrazione, con tanto di Log finale ecc.

[][][] —————————————- [][][]

Come sempre il gioco estratto per funzionare andrà messo in una cartella “GAMES”

su Hard-Disk interno o esterno, cosi sarà “Gestibile” con tutti i Backup Loader.

[][][] —————————————- [][][]

N.B. Riguardo l’opzione “Splt Big-files of FAT32″ nell’estrazione da ISO è consigliabile non usare questa opzione, il gioco estratto (ovviamente su Hard-Disk del PC formattato in normale NTFS) è meglio caricarlo sulla PS3 direttamente su Hard-Disk interno via FTP, ed eventualmente  se necessario per ragioni di Storage copiarlo poi con Multiman su Hard-Disk USB FAT32 cosi penserà lui a splittare i Big-file in modo ottimale permettendo in futuro a Multiman di riconoscere immediatamente il gioco come splittato e fargli proporre lo spostamento del big-file ricostruito in cache su Hard-Disk interno, o meglio ancora di copiare l’intero gioco su disco interno in modo da avere una più certa compatibilità coi normali CFW.

Le ISO sono comunque ormai gestite oltre che dai CFW “Cobra7″ se stipate sia su Hard-Disk interno che esterno in una cartella “PS3ISO” cosi come dai “Backup Loader” derivati da IRIS Manager che grazie alla recente implementazione del Payload MAMBA (alla base anche dei COBRA7) le gestiscono allo stesso modo di un COBRA7 seppur non in modo nativo.

Il formato ISO per i propri Backup dei giochi più amati, è sempre consigliabile, sia perchè è ormai molto comodamente gestibile, sia perchè dove lo metti-metti, il gioco funziona…

Per chi ha un Hard-Disk interno poco capiente, e quindi usa uno Storage prevalentemente USB formattato in FAT32 è una manna dal cielo!

Il Backup Loader più snello e stabile al momento è GameSonic (Team tutto Italiano!!)

—-> (Sito con tutti i Soft per le Console!) <—-

Per le funzioni di estrazione e creazione ISO dando come sorgente la cartella “GAMES” o “GAMEZ” si abiliterà la funzione “Batch” ovvero il Software inizierà a fare tutti i giochi nella cartella uno dopo l’altro.. 

Basterà dargli il percorso alla cartella e selezionare tutto quel che si vuol gestire (ISO o Cartelle di JB Rip) e dare l’ok, il Software farà il resto..