Già da qualche ora circolano sulla rete dei Rip. di giochi nel formato XGD3 del gruppo Warez RRoD estratte con il nuovo firmware 0800 V3 che probabilmente stanno testando sul campo, e allegato ai giochi c’è la spiegazione sulla tecnologia LT-MAX e la metodologia per masterizzare correttamente i giochi partendo dal formato ISO e .DVD soliti di ImgBurn, e da riga di comando anche da Linux.

Innanzitutto il nuovo Layer-Break da impostare nel .DVD è 2133520

ImgBurn setterà comunque il Layer-Break alla massima dimensione consentita dallo Standard DVD+DL impostando di fatto il layer-break a 2086912 appunto la massima dimensione per il Layer zero : 2,086,912 [LBA: 0 – 2086911].

La Tecnologia LT-MAX si occuperà di rimappare tramite la tecnologia PSN (Physical Sector Number) il Layer-Break facendo vedere alla console il gioco perfettamente conforme al nuovo Standard XGD3 sia per la dimensione della Partizione Video, sia per quanto concerne la Partizione Dati.

La Partizione Dati, è il punto dolente, è posizionata nel Layer 1, il secondo Layer per capirci, quindi finito lo spazio realmente disponibile non c’è più posto in cui mettere i dati restanti fuori, questo succede quando manca circa l’1.7% della partizione dati da scrivere (a circa il 97/98% del totale masterizzazione).

Essendo la zona più piccola come raggio, non è molto usata dai Developers, che preferiscono riempire la zona più esterna del disco per sfruttare l’enormemente maggiore velocità di trasferimento dati (data dal fatto che ogni giro vengono letti molti più dati).

Durante la masterizzazione, verso il 97/98% ImgBurn restituirà sempre un errore, non riuscirà più a scrivere perchè il disco è praticamente finito, è una cosa normale!

Clicca l’immagine per ingrandire

Una volta terminato il gioco funzionerà su console con iXtremeLT+2.0 (proprio perchè solo a partire da questa versione sarà presente la nuova tecnologia di Re-Mapping LT-MAX.

E’ dato sapere che come promesso da C4Eva nei Rip. fatti dal nuovo 0800 V3 sono presenti i correttamente estratti PFI,DMI,SS,AP25 ecc. estratti da dischi nel nuovo Standard XGD3 e posizionati correttamente tramite la Tecnologia PSN, e anche abgx360 si sta adeguando per testare la conformità allo Standard, onde dare una certa sicurezza sul Live (ma non la “Totale” sicurezza!!).

L’unico punto dolente sarà la possibile implementazione negli eseguibili del controllo di ridondanza CRC della partizione dati, e dei dati presenti proprio in quel 1.7% circa che rimane fuori, sono dati perlopiù di riempimento, simili a quelli inseriti nei dischi delle WII per spingere i dati nella parte esterna velocizzando le letture.

Sono file Dummy perlopiù, ma nulla da certezze contro futuri controlli CIV (Content Integrity Verification) implementabili anche tramite un aggiornamento del gioco o del Kernel durante un aggiornamento della Dashboard, e altra nota dolente, Microsoft durante l’aggiornamento delle Dashboard può facilmente aggiornare il file DAE.bin il file che contiene le angolature di verifica per i controlli AP25 questo significa che sarà probabile la necessità di dover rimasterizzare le copie di giochi protetti AP25 da una Dashboard all’altra, un po come succede oggi con i 6 titoli protetti nell’attuale formato XGD2.

Per ora questo è tutto, quando comincerò a fare qualche masterizzazione
farò una guida Passo-Passo più dettagliata!

N.B. In rete si trovano 2 versioni dei giochi estratti, quella per emulatori tipo x360key che va bene solo per quelli dato che non ha le corrette posizioni PSN di DMI,PFI,SS ecc. e quella per LT+2.0 da usare dopo aver masterizzato su DVD+DL identificabili tramite il file .nfo allegato alla Relase stessa.

Aggiornamento

E’ uscito anche il nuovo ImgBurn 2.5.6.0 che permette la scrittura dei giochi XGD3 0800V3 in maniera semplice e con la Verifica dopo la scrittura, all’avvio della masterizzazione uscirà questo messaggio, e andrà data questa risposta:

Dopo di che masterizzerà esattamente come faceva con i precedenti giochi XGD2 senza nessuna differenza, settando la “Verifica” si avrà la certezza di aver fatto una copia perfettamente identica all’originale. Come sempre è consigliato impostare l’OPC (Calibrazione del laser disco x disco in modo da ottimizzare la scrittura) e partire facendo un doppio click sul file .dvd allegato al file “ISO” che contiene già il Layer-Break corretto e ciò che serve per masterizzare correttamente il gioco in modo che parta senza problemi appena messo nell’XBOX360 con firmware iXtremeLT+2.0.

Ecco come settare ImgBurn in modo “Ottimale”

Impostando cosi, si deve solo fare un doppio click sul .dvd del gioco
e dirgli di scrivere, farà tutto da solo senza far domande inutili!

Come sempre si può scaricare dal sito ufficiale: imgburn.com assieme al file per la lingua italiana da mettere nella cartella “Languages” nella cartella del programma. Finita la masterizzazione, e fatta la Verifica il gioco funzionerà come l’originale appena inserito nelle XBOX360 con iXtremeLT+2.0 a bordo.