Come annunciano ormai settimane fà, ecco la nuova guida all’aggiornamento della console usando la funzione automatizzata implementata in AutoGG dalla version 0.7 Beta, con alti e bassi, con piccoli bug vari nella funzione di scansione della rete per trovare la console connessa in rete col PC su cui si sta operando, e accesa pronta con Xell attivo.

Innanzitutto scarichiamo il Software nella versione più recente
dal sito ufficiale: www.elotrolado.net

Il software si auto-aggiorna, le volte successive, scaricherà da sè quanto serve per creare di volta in volta l’ultimo Kernel disponibile, e darvi modo di aggiornare la console, e sempre autonomamente, scaricherà la Dashboard ufficiale, e la metterà sulla pennetta nel secondo passaggio, per aiutarvi a fare tutta la procedura senza dover usare altro che il Software stesso, e una pennetta USB FAT32.

Lanciamo il Software

—————————————–

METODO 1 – Clicchiamo come da freccia 1 sull’opzioneAuto-Update” & “LAN” 

—————————————–

Vi verrà chiesto di indicare la lettera di periferica della vostra pennetta USB formattata FAT32 e pronta connessa al PC.

Partirà la scansione della rete, la console deve essere connessa in rete con il PC, e va connessa via cavo ethernet per via dei limiti di Xell, e per comodità va connessa al Router che cosi come per il PC gli assegnerà un’indirizzo IP nella rete interna di casa vostra.

Sullo schermo della TV leggerete in fondo alla pagina l’IP della console, se fosse 192.168.1.99 sarebbe indizio di problema di rete, da quell’IP quando non trova la rete (il perchè mi è sconosciuto…) .

La scansione la prima volta spesso fallisce, dopo di che riparte (dopo aver chiesto conferma per rifare la scansione) usando il vecchio metodo di scansione, che a differenza del primo e più nuovo, spesso a successo dove il primo fallisce.

Una volta trovata la console, inizierà la procedura:

Finita la procedura:

(Questa parte è uguale anche per il Metodo 2 via Usb)

Clicca per ingrandire

Come scritta nell’immagine didascalia, togliere ora la pennetta USB dal PC e inserirla nella console con Xell attivo, se non parte subito l’aggiornamento, spegnerla e riaccenderla con la pennetta inserita e sempre usando il tasto Eject.

E’ lo schermo della TV

Una volta finito l’aggiornamento rimettete la pennetta nel PC e dare l’OK quindi riditegli qual’è la lettera della pennetta e attendere che il software vi copi i file dell’aggiornamento Dashboard già pronti e rinominati per aggiornare la console aggiungendo gli Avatar, il supporto Kinect ecc.

Questo secondo passaggio va fatto accendendo la console in maniera normale, e una volta accesa, inserirete la pennetta e darete “SI” alla richiesta di autorizzare l’aggiornamento, una volta terminato, dopo il riavvio sarete a posto, togliete la pennetta e formattatela onde evitare errori futuri! E godetevi la vostra console, controllando nella sezione “STORAGE” del sito se c’è un Pack Essenziale aggiornato con nuove funzioni o eventuali correzioni.

Alcune info:

—————————————–

METODO 2 - Clicchiamo come da freccia 2 sull’opzione “Auto-Update” & “USB” 

—————————————–

Prima di dare l’OK controllate di aver connesso al PC una pennetta usb formattata FAT32 e dato l’OK indicate al Software la lettera di periferica assegnata alla pennetta, e il Software vi copierà i file necessari a fare un Dump automatizzato della NAND e della CPUKEY una volta connessa la pennetta alla console con Xell-Reloaded attivo (accesa con Eject).

Nel caso non parta la procedura, spegnere e riaccendere la console con Eject e attendere che la procedura faccia il suo lavoro, e la console si spenga da sola.

N.B. Questo passaggio è uguale a quello iniziale della procedura manuale, utile nel caso si voglia fare un Downgrade della console JTAG o si preferisca una diversa versione di Dashboard all’ultima disponibile che invece viene selezionata in automatico dalla procedura “Automatizzata” di cui tratta questa guida!

SOTTO LO SCHERMO TV FINITO IL DUMP

Quando la console si spegne (o se rimane come sopra per oltre 20 secondi spegnetela voi,),
riprendere la pennetta Usb e rimetterla nel PC
che nel frattempo avrete lasciato con la schermata sotto in attesa.

Dato l’OK la procedura è del tutto simile a quella automatizzata via LAN, stessi identici passaggi, quindi è inutile fare un doppione, e come sempre vi ricordo prima di cimentarvi in queste operazioni è buona cosa leggere l’intera guida per farsi un’idea delle meccaniche e dei possibili Trigger atti a confermarvi che state procedendo correttamente!

———————————————————

ATTENZIONE: Per chi ha una XBOX360 Slim CORONA la procedura è leggermente diversa, essendo Xell in-visualizzabile a schermo, è consigliabile usare la nuova Guida (in Arrivo) apposita per le Corona e soltanto se possedete un modello con Hard-Disk da 250/320 gigabyte , almeno per scrivere la NAND, vi basterà rinominare nandflash.bin in updflash.bin e metterlo nella cartella SCRIVIMELA, e lanciare a console accesa normalmente l’iconcina del Soft apposito.

Con le Corona 26 Mb (le XBOX360 con Hard-Disk 250/320 gigabyte) e le Corona 4 Giga per la scrittura si userà la “Guida x Corona” apposita come sopra, ma per la creazione dell’aggiornamento, attendete altri test, per voi sarà il primo aggiornamento e avete l’assistenza remota inclusa e gratuita, quindi quando sarà il momento vi verrà insegnato ad usare un metodo sicuro e testato! E verrà creata una guida ottimizzata apposta per voi.

N.B. Questa guida è consigliatissima (se non tassativa) anche per chi ha una XBOX360 non Corona ma con nella NAND uno o più Bad Block, premettendo che per queste XBOX360 è meglio usare il metodo di creazione del Kernel-NAND aggiornato usando J-Runner o AutoGG in modalità manuale, prendendo la NAND dal CD-ROM “JTAG Companion Disk” cosi come la CPUKEY (che può comunque esser presa da Xell via ethernet, punto 1 e 2), in modo da partire sempre dalla copia della NAND che vi ho messo nel CD-ROM.

Con quella è stato fatto il testing post JTAG per vedere che le operazioni future di aggiornamento via Software procedano “Sempre” alla perfezione, rimappando nel modo corretto i Bad-Block onde scongiurare errori post aggiornamento come l’E71 o l’E79 e questo unito all’uso del metodo e del Software spiegato nella guida per le Corona, da la migliore garanzia di successo!

———————————————————

METODO MANUALE – SEMPRE VIA USB

Clicca per ingrandire

Cliccare sull’opzione evidenziata con il disegno di una pennetta USB, e indicare al Software il percorso sino alla pennetta USB su cui andrà poi a copiare l’automazione che si occuperà di fare un Dump della vostra NAND e dell CPUKEY.

Estrarre la pennetta e metterla nella console accesa con Xell attivo, se non parte la procedura, spegnerla e riaccenderla sempre con Eject, e attendere la fine della procedura come visualizzato nell’immagine dello schermo TV sotto, solo dopo aver rimesso la pennetta USB a fine procedura di Dump nel PC, cosi il Software prenderà in carico la NAND e la CPUKEY!

Clicca per ingrandire

Rimessa la pennetta nel PC e dato l’ok il Software caricherà la NAND e la CPUKEY, e si auto-setterà, voi dovrete solo contollare che la versione della Dashboard che verrà creata sia l’ultima, se è il primo avvio il software come detto a inizio guida, scaricherà il pack di file aggiornato per creare il kernel della versione più recente.

Clicca per ingrandire

Come spiegato sempre ad inizio guida, quando si cliccherà su “RAW FLASH” andrà indicato al software la lettera di periferica della pennetta USB, e come detto in precedenza, abdrà fatto l’aggiornamento via Xell-Reloaded accendendo con Eject la console con la pennetta inserita, o per le Corona andrà scritta la nand aggiornata seguendo l’apposita guida sicura (in Arrivo).

Il 2° passaggio per aggiornare la Dashboard includendo gli Avatar e il supporto al kinect va fatto reinserendo la pennetta nel PC e cliccando sull’opzione “Avatar Update” nell’interfaccia del Software:

Come sempre, ditegli dovè la pennetta (la lettera di periferica) e date l’OK. Staccate la pennetta dal PC e inseritela nella console dopo averla accesa normalmente.