Come accennato nei post precedenti, in queste ultime settimane ho testato a fondo le metodologie per installare il JTAG RGH anche sulle console XBOX360 PHAT tornate dalla Germania (negli ultimi mesi, alcune tornate più tempo addietro risultano perfettamente JTAG-abili con il metodo RGH normale, e quindi possono beneficiare delle tecnologie “Instant Boot“) e sulle console aggiornate disgraziatamente alle Dashboard 14717/14719 versione quest’ultima presente obbligatoriamente nel gioco Kinect StarWars, e quindi ormai inesorabilmente alle porte.

Affinando le tecnologie impiegate, o per meglio dire le metodologie ora sono possibili tempi di avvio piuttosto celeri, non paragonabili ancora alla perfezione ottenuta con il JTAG RGH normale, ma certamente molto migliori di quelli visti nei vari forum e riferiti da quei pochi che hanno rivisto la loro console partita per fare il JTAG presso i grandi pataccari (niente nomi, ogni riferimento non è casuale.. ma il celare i nomi è per non creare inutili flame) che non riuscendo ad ottenere che avvii nell’ordine di minuti si nascondono e rimandano all’infinito, essendo stati già pagati e quindi tenendo i malcapitati per la collottola.

Ogni console come spiegato più volte un po in tutti i forum è differente, questo è vero, ma se si fatto buone saldature, si pulisce alla perfezione con alcohol isopropilico, e si usano i migliori materiali (cavo coassiale 50 ohm di qualità, condensatori ceramici di varie capacità, resistenze 10 ohm come consigliato ecc.) con un po di pazienza si trova la quadra e i tempi rientrano nel range dai 5-7 secondi di media sino a picchi di 30 secondi grazie al timing migliorativo dato dal porting della tecnologia dipolo anche sulle phat.

L’unica differenza quindi sta nel tempo necessario per eseguire un buon lavoro, mi riservo un giorno in più per sicurezza in modo da poter ottimizzare il carico capacitivo giocando con i condensatori, mettendoli in serie o parallelo a seconda del risultato. Comunque queste son quisquilie, come sempre “chiavi in mano” quando ritirate la console è perfetta, il come e il perchè poco conta.

Rimane consigliato portarla a modificare prima di aggiornare la Dashboard, in modo da arrivare al Kernel 14719 già in JTAG, avendo quindi la tecnologia RGH normale a bordo, perchè RGH2.0 non è migliorativa, ma paliativa!

Non è come per LT+2.0 che passando a LT+3.0 si hanno più possibilità e si fanno girare i nuovi giochi, l’RGH2.0 serve solo a rendere possibile il JTAG su quelle console su cui il normale RGH non è possibile.

Dashboard 14719 & “Truncate”: Come riportato da molti, le console con iXtremeLT+2.0 una volta aggiornate alla versione 14719 della Dashboard smettono di leggere i giochi masterizzati col metodo truncate, mentre i giochi, gli stessi giochi che non partono masterizzati con un normale masterizzatore, funzionano alla perfezione se masterizzati con Burner Max & Liteon iHAS Rev. B.

Sulle console con iXtremeLT+3.0 vengono segnalati comportamenti differenti, dal “Disco non autorizzato” al “Inserisci disco”… dal funzionamento zero, cioè nessun truncate funzionante a “alcune vote vanno altre non vanno”… “vanno se lanciati direttamente, non vanno se installati..” e come se non bastasse, come accennato qualche post addietro, Microsoft ha chiesto e ottenuto la messa fuori produzione del masterizzatori Liteon iHAS Rev. B che sono adesso prodotti unicamente nella versione “Rev. C” incompatibile con il firmware Burner Max (e pure peggiore di molto della versione Rev. B con chipset Mediatek, chipset non a caso usato sui Pioneer 219 e su svariati modelli e sottomarche, come i masterizzatori ASUS e quelli montati su alcune configurazioni di Mac).

Per chi vuole andar sul sicuro (e non esser poi costretto a rimasterizzare i giochi XGD3) con la modifica firmware, il mio vivo consiglio è l’acquisto del Liteon prima possibile, magari un iHAS124 Rev.B che è il modello meno costoso e si trova attorno alle 22€ anche su Amazon.it.

Appena ho un po di tempo, metterò sul sito una nuova mini-guida rapida per flash-are autonomamente il proprio masterizzatore con Burner Max e i link al Pack “Burner Max 1.0″ con le versioni per tutti i modelli di Liteon, dal iHAS124 al iHAS624, se qualcuno vuol condividere le proprie esperienze post 14719 con iXtremeLT+3.0 io provvederò a pubblicarle, personalmente ho testato questo comportamento con iXtremeLT+2.0, quanto succede con iXtremeLT+3.0 l’ho appreso sui forum internazionali.