Appena sarà inclusa come opzione anche nel tool automatizzato (quello della guida qui sul sito) sarà possibile per chi ha fatto il Jtag fare il primo aggiornamento Dashboard con l’ausilio  via Desktop Remoto.

Per dare disponibilità (una volta che ci sarà l’ok qui sul sito) mandare una mail con gli orari preferiti, al momento è creabile solo con una GUI (interfaccia grafica che evita l’uso della riga di comando pura) non troppo semplice da usare, meglio non incasinarsi la mente, un metodo è da imparare per il futuro e quello è la soluzione da privilegiare per non commettere errori!

Nel caso, creerò un’appendice per crearsela da soli con questa GUI, in caso di ritardi nell’auto-aggiornamento del Jtag Tool, il Software usato nella guida.

Nuove Guide!

(Sezione Guide JTag Cool Runner)

1) Settare la FreeStyle Dashboard per godere appieno dei contenuti come Games, XBLA, Vedio, Musica ecc.

2) Creare l’aggiornamento NAND/Dashboard con Rogero Multi Buider e appendice per quelli che hanno il JTag classico basato su un SMC vulnerabile.

Vai alle Guide – SEZIONE GUIDE

N.B. Il primo aggiornamento va fatto con la mia supervisione!

Se fate di testa vostra e guastate la console, c’è da risaldare sulla scheda madre e scrivere da li di nuovo la NAND con la CPU-Key corretta e fatta come si deve, e il lavoro lo dovrete ripagare, passi i primi che pensavano di esser nati capaci, d’ora in poi non sono ammessi errori.

Vi è offerta “Gratuitamente” la supervisione in Desktop Remoto per la prima volta
che andrete ad aggiornare, per quale motivo  farlo da soli?

Non state giocando coi bruscolini, un errore e la console non si accende più, e smontare di nuovo l’intera console e risaldare sulla scheda madre vi costerà 50€. Nessuno nasce capace di far tutto, per questo è scritto già nella presentazione del servizio che la prima volta che si aggiorna va fatto assieme, prima dovete vederlo fare, poi farlo almeno 2-3 volte da zero, solo poi potrete farlo e inserire la  chiavetta USB nella console, non prima!

Spero di esser stato chiaro!