E’ notizia fresca che in molti si son visti questa mattina sbattuti fuori dal Live con la classica (e per chi ci è già passato inconfondibile) scritta che avvisa dell’estromissione della console dai servizi Live di Microsoft.

Come ho scritto già da alcuni post, la cosa era nell’aria, un amico che lavora per il ramo commerciale di Microsoft Italia mi aveva parlato del culmine ad Ottobre, ma a quanto pare in vista dell’imminente uscita di un Cult del gioco in rete come “Gears of War 3″ Microsoft ha deciso di cominciare a sfrondare per far cassa..

Chi non può stare senza il Live loro lo sanno, se puo compra una seconda console e nelle loro speranze con la paura in corpo compra il gioco (e magari i successivi Call of Duty, Battlefield 3 ecc. ecc.) ovviamente originale..

Di fatto analizzando i dati, e conoscendo lo svolgimento, tutte le console che dal test risultavano flaggate erano possibili candidate, e in molti si chiedevano come mai non fossero già stati presi provvedimenti.. il fatto è che anche una console originale con un disco originale ma magari sporco di marmellata nei punti salienti puo fallire il controllo, o magari perchè graffiato proprio in quella zona.. un ban quindi richiedeva ulteriori indizi se non prove!

Dalle segnalazioni arrivate, sembra che le console colpite siano quelle passate per l’assurda modifica Dual-Bios che di fatto mandava on-line console con firmware di un lettore che si spacciava per un’altro, ma senza le protezioni garantite dai vari iXtreme, arrivate alla piena invisibilità nelle ultime revisioni LT/LT+ ecc.

Il mio consiglio per tutti è di fare il test come spiegato qui sul sito, e nel caso la console sia flaggata star lontani dal Live, almeno fino a quando non si saranno raccolti abbastanza dati per capire cosa si e cosa no puo assieme a quel flag contribuire alla espulsione dal Live.

Console con dall’inizio iXtremeLT+ come ad esempio le Slim, e con modifiche sicure (flag SPI Lock 8C abilitato in Hardware dove presente nella controparte originale) sono sicure, al 100% con dischi originali, al 90% con copie passate in abgx360 e con SSv2 ovviamente. E sempre “ovviamente” se non flaggate per imperizia con i famosi 6 titoli AP25 enabled.

Quel 10% non è una svista, ma il fatto che se pur nella totalità dei titoli non AP25 Enabled, la protezione AP25 non è attiva, di fatto quelle copie mancano delle angolature e dei settori AP25 presenti in ogni disco di gioco originale ormai da 3 anni a questa parte.

Ci siamo accorti che AP25 esisteva perchè è stato impostato il non avvio del gioco in mancanza di questi dati sui primi giochi come Assassin’s Brotherhood ecc. ma chi può dire con sicurezza che gli ultimi giochi usciti non controllino comunque, e invece di bloccarne l’avvio segnalino la cosa al primo accesso al Live?

Magari sono paranoie da fanatici del complotto, ma ricordiamo sempre che stiamo parlando di microsoft l’azienda del WPA, del Microsoft Advantage ecc. ovvero la pioniera del controllo reiterato nel tempo e spesso nascosto in maniera infima e in alcuni casi risultata illegale, come quando nascose l’aggiornamento WPA negli aggiornamenti di protezione importanti, quelli che il sistema scarica e installa in modo automatico su tutti i computer non configurati altrimenti!

Chiuso qui questo post, fate il controllo del flag, e valutate ogniuno se non sia il caso di godersi un po i propri giochi off-line, magari perdendo qualche settimana di Live Gold, ma almeno non perdendo poi per sempre la possibilità di accedere con la propria console!

Controlla se la console è flaggata: Link

Aggiornamento: Della serie non c’è il 2 senza il 3 e Microsoft ha deciso di fare un suo “Simbolico” assalto sul piede di guerra proprio a Settembre, è notizia fresca che il primo gioco XGD3 che si credeva piuttosto lontano è invece già alle porte, si tratta di “Driver San francisco” in uscita per il 1° Settembre e dal Time-Stamp pronto dall’11 Luglio..

Al momento non si sa altro che come presupponevo il layer-break è di fatto sconosciuto.. e tutte le informazioni come PFI, DMI ecc. non son più quelle.. c’è del lavoro che aspetta C4Eva e i vari hacker,  a quanto pare la guerra è iniziata, l’assedio dei vari X360key e cloni vari, del JTag e degli ormai omnipresenti Custom firmware ha portato Microsoft ad attaccare in forze.. e chi vuol giocarsi gioconi come Gears of Wars e probabilmente i vari FIFA12 ecc. mi sa che o li compra originali (accontentandola) o aspetterà come ormai d’abitudine C4Eva in trepidante attesa..

Speriamo che sia un caso isolato, un banco di test… ma ormai la situazione è chiara.. son tempi bui su XBOX360..